Truffe

Nuove tecniche di truffa su Subito.it & co: telefonate, CRO e finti appuntamenti di presenza

truffa falso CRO su Subito.it

Capita che un giorno scrivi un articolo dissacrante sul tuo blog, relativamente a come hai preso in giro un truffatore online.

Capita poi che, da allora, siano arrivati circa 100 200 400 540 (ho perso il conto) commenti di persone che ti ringraziano perché avendo trovato il tuo post hanno evitato la trappola dello stesso truffatore o dei suoi colleghi. Bellissimo.

Capita infine che queste persone creino una specie di comunità contribuendo con nomi, copie di email e quant’altro possa aiutare perfetti sconosciuti a non cadere nella trappola. Infatti, più sono i nomi di truffatori (o relativi pseudonimi) pubblicati, più facilmente l’articolo verrà trovato da chi ha l’accortezza di cercare informazioni prima di pagare, meno persone perderanno i propri soldi.

Perfetti sconosciuti, sottolineo di nuovo. Non è meraviglioso?

La ciliegina sulla torta è essersi accorti che i truffatori hanno dovuto cambiare tattica. Non so quanto sia merito nostro, sta di fatto che è importante conoscere l’evoluzione della truffa su Subito.it, eBay, Kijiji & Co così da potersi difendere.

Truffa su Subito.it
Fonte: BBC.com

L’originale truffa su Subito.it in pillole

La tassa da pagare causa differenze d’umidità

Se non hai voglia di leggere la versione corta della truffa della Costa d’Avorio e quella lunga (comprensiva del mio esilarante scambio di email col truffatore), ecco come funziona in estrema sintesi:

  • Una persona pubblica un’inserzione per vendere qualcosa (dallo zainetto al terreno agricolo) su Subito.it o Kijiji o altro portale di annunci online.
  • Viene contattata quasi subito, in un italiano stentato, da una persona che si dichiara di essere interessatissima. Purtroppo non è possibile parlarsi al telefono perché è italiana/francese/altro che lavora/si sta trasferendo per lavoro in Costa d’Avorio (sappiate che a giudicare dalla mole di mail lì si lavora tantissimo!)
  • Inizia il contatto. Il truffatore si dichiara disponibile a pagare qualunque cifra anche per la spedizione. Sottolineo qualunque, c’è chi ha sparato anche qualche migliaio di euro. Al venditore spesso non pare vero e altrettanto di frequente ci casca, così gli invia in modo innocente i propri dati (nome, cognome, IBAN, indirizzo, telefono etc) e aspetta il bonifico.
  • Il truffatore il giorno dopo lo ricontatta dicendo di aver fatto il bonifico MA informandolo della necessità di pagare una tassa di 200-500 euro (o per colpa dell’impiegato della banca o perché c’è crisi internazionale o per un embargo o perché c’è troppa umidità. Insomma, per un’idiozia). Il truffatore dice al venditore di averne già pagata metà, l’altra metà sta a lui ma gli verrà rimborsata. Gli scrive dunque di mandargliela tramite Western Union, MoneyGram o qualunque altro mezzo non tracciabile così tanto amato dai truffatori, così da sbloccare il bonifico.
  • Ricevuti i soldi della fantomatica tassa, sparisce oppure ne chiede altri adducendo altre scuse, come capitato in un’altra celebre truffa su cui ho scritto questo post: “Ecco perché Romeo continuerà a pagare i truffatori”). Il denaro non potrà più essere recuperato, nemmeno tramite denuncia alla Polizia Postale.
Truffa su Subito.it CRO
Fonte: dailymail.co.uk

“Se telefonando io potessi (non) dirti addio…”

La tecnica della telefonata tranquillizzante (quasi sempre)

Di fronte alla crescente mole di persone che, informate sulla truffa, gli rispondevano picche, li mandavano a quel paese o non gli rispondevano affatto, i truffatori hanno cominciato a chiamare i venditori. Wow, amanti il rischio! Ecco così distinti signori che parlano un italiano non perfetto (ma per averlo imparato si vede che il “mercato” da noi è fiorente) al telefono per

  • rassicurare il venditore: “se non fossi onesto mica ti avrei chiamato, no?”
  • rassicurarlo di nuovo: “il bonifico aspetta solo te, io sono interessatissimo alla tua merce e un mio corriere passerà a prenderla presto! …come? La merce è un terreno agricolo? Mmm…lo viene a prendere lo stesso”
  • mettergli fretta
  • minacciarlo (alla lunga)

E’ stato interessante notare nel commenti del famoso post “Come truffare il truffatore della Costa d’Avorio” come le telefonate si siano susseguite tutte nello stesso periodo, mentre prima erano praticamente assenti. Questa evoluzione è durata poco: che non abbia dato i risultati sperati? A volte la telefonata era seguita da un’altra email, specie se era misteriosamente caduta la linea (ossia non sapevano cosa rispondere di fronte a una domanda del venditore).

Ecco così la terza evoluzione, scoperta grazie all’impegno, passione e buona dose di sarcasmo dell’amico Claudio in un suo commento.

truffa falso CRO su Subito.it

La pecora fa bee, la mucca muu, il truffatore CRO

(come fa il coccodrillo però ancora non si sa)

Il truffatore, infatti, per tranquillizzare il venditore ancora scettico, si gioca l’asso: il codice CRO della transazione!

Da Wikipedia:

“Il codice riferimento operazione (CRO) è un codice numerico di undici cifre, con il quale ogni istituto bancario identifica in maniera univoca ciascuna transazione bancaria, e che consente (a seconda degli istituti bancari) di verificare la movimentazione di denaro tra istituti di credito”.

In altri termini, è un codice che può utilizzare la banca per tracciare i bonifici.

La banca, eh. Tenetelo a mente.

Ecco il messaggio del truffatore:

…ecco il numero CRO 06195900908 voi potete verificarlo su questo sito
http://www.verificacro.it/
che il trasferimento è reale e bella e bene ad effettuare dunque per favore io pregati liberato da queste spese di concludere e ve li potremo fissare una data per il raccolto della merce

In effetti, il CRO suddetto è formalmente esatto. Attenzione, “formalmente esatto” non equivale a “reale”! Delle 11 cifre di cui è composto, infatti, solo quelle dalla prima alla nona indicano la transazione, mentre le ultime due sono un codice di controllo derivato da un calcolo matematico tra le prime nove.

06195900908 effettivamente è un CRO reale ma NON è riferito al bonifico di cui si parla, bensì a un qualunque altro bonifico mai fatto in passato! Solo una banca potrebbe verificarne la bontà ma è chiaro come una persona media, verificandone la correttezza tramite quel sito, possa dare automaticamente per buona l’onestà del truffatore, cascandoci come una pera cotta.

E’ un po’ come se ti dicessi che in Via Roma 16 c’è un supermercato. Tu vai lì e, wow, c’è davvero un supermercato. Ok, ora mi puoi dare i tuoi soldi, perché ti ho detto UNA verità (non necessariamente LA verità) e te l’ho dimostrato.

Sto venendo a prendere l’oggetto…o forse no, che ne dici di un bonifico? (aggiornamento Marzo 2020)

L’ultima novità di Marzo 2020 è rivelata dal caro Manuel che racconta quanto segue

“un tizio italiano mi contatta, chiede di essere chiamato e lascia il numero di cell. Lo chiamo e sembra che passerà in giornata a ritirare l’oggetto in vendita. Più tardi mi scrive che non riesce a passare, si è perso con il mavigatore…certo…oggi mi richiama e dice che visto che non conosce la città (ieri diceva di lavorare qua vicino) preferisce farmi un bonifico e mandare un corriere.”

Di fatto si torna sempre allo stesso punto, cambia solo l’inizio. In questo caso, visto che si è sparsa la voce che “richiesta di bonifico e passaggio di corriere = truffa dall’estero” il ragionamento è stato semplice:

basta dire che verrò a prenderlo di persona (=non posso essere all’estero), poi rimandare per un imprevisto e solo a quel punto chiedere bonifico e corriere.

Avendo già cancellato mentalmente la possibilità che il possibile acquirente sia all’estero, immediatamente ci sembra già una soluzione accettabile…ma non lo è. Fortunatamente Manuel ha mangiato la foglia e, non fidandosi nemmeno di un’altra richiesta di incontro (che presumibilmente avrebbe avuto una nuova scusa immediatamente prima) ha preferito cercare un altro acquirente.

Possiamo fermarci qui?

Ceeeerto…

…che no, no e ancora no. Non solo per spirito di solidarietà verso possibili future vittime, ma anche perché i truffatori continueranno a inventarne sempre di nuove per guadagnare (tanti) soldi facili dalle tasche di chi se li suda e magari già non ne ha tanti.

Non si fermeranno quindi alla truffa su Subito.it quindi rinnovo il mio invito a raccontare la vostra esperienza nei commenti di questo post ma soprattutto a raccontare dell’esistenza della truffa stessa a chi vi sta vicino.

Solo la conoscenza salva dalle truffe. Raccontate agli altri quelle di cui siete a conoscenza!

Massimo Cappanera

Uomo. Marito. Padre. Mi occupo di comunicazione sul web e marketing per professionisti e PMI. Scrittore per passione e narratore di aneddoti per diletto. Fedele al motto "Verba volant, scripta manent, internet docet".

1.105 commenti

Clicca qui per commentare

Scrivi qui cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ho letto l’ articolo più che altro per conferma di aver agito bene, in quanto più volte sono stata contattata da questi signori e ho intuito immediatamente che era meglio lasciar perdere. Soltanto una cosa mi lascia perplessa: ho pubblicato più di un annuncio su Subito, anche a distanza di tempo l’ uno dall’ altro, e gli UNICI contatti che ho avuto sono stati appunto da questi truffatori, mai, dico MAI, un contatto da reali possibili acquirenti, nemmeno per chiarimenti sull’ articolo nè proposte di acquisto, sebbene risultino decine le “visite” ricevute. Tutta la faccenda mi sembra MOLTO strana! Grazie.

    • Maria, dipende da tanti fattori…com’è scritta l’inserzione, cosa vendi, la fortuna che qualcuno cerchi quella cosa e, non da ultimo, il prezzo. Diciamo che non sapendo di cosa si parla, ti posso solo dire con certezza che uno o più fattori tra i suddetti e mille altri è perfezionabile ;) Altrimenti ci vuole tanta pazienza…

  • Grazie, in realtà non mi aspettavo una risposta diversa… tuttavia questa è la mia esperienza su Subito e ho voluto riferirla, magari qualcuno ne ha una uguale e così cominciamo a farci alcune domande, comprese quelle che mi fai tu! Ciao.

  • Salve a tutti, sono stata contattata oggi per un annuncio da una persona che mi ha immediatamente inviato una richiesta di essere risposta ad una loro email personale [email protected].
    Da qui mi hanno inviato un’email molto lunga in cui, con un italiano imperfetto, mi chiedevano dati personali e di pagamento per pagare l’oggetto. Io purtroppo gli ho fornito il mio numero di cellulare ed hanno continuato a contattarmi su Whatsapp chiedendomi di fornire il totale con la spedizione via corriere fedex per la Francia. Il loro numero è + 33 7 56 84 79 76.
    Dopo averli informati di avere altri annunci all’attivo, mi hanno chiesto di mostrarglieli e, una volta visti (sono almeno una ventina di oggetti di diversa natura), mi hanno detto di volere tutto poichè stavano aprendo un negozio. Fortunatamente controllo un po’ in internet e noto questa truffa. Per fortuna non ho fornito i miei dati di pagamento ma purtroppo i messaggi che ci sono stati sono avvenuti al di fuori di kijiji. Dalla Costa d’Avorio sono passati in Francia a nome Marino Carpa

  • Salve, anche a me ha contattato una persona straniera dalla Burkina Faso con gli stessi stessi metodi riportati nell’ articolo, il nome del truffatore è CARRE DANIEL HENRI( +226 56927006).

  • Buongiorno chiedo aiuto! io ingenuamente ho inviato alla finta signora munz i seguenti dati:

    Nome e Cognome

    , Iban con SWIFT BIC, Indrizzo domicilio (ho inviato indirizzo di ritiro che è diverso dia dal domicilio che dalla residenza), numero di telefono

    per fortuna non ho inviato il doc di identità ma Iban con Swift sì

    cosa rischio? ho controllato solo dopo che cretina! aiuto!

  • Salve anche a me hanno contatto oggi per un oggetto messo in vendita
    Non sapendo nulla ho fornito indirizzo iban e carta identità.
    Che se ne faranno di questi documenti?
    Mi devo preoccupare?

  • Aggiungo alla lista:

    [email protected]
    [email protected]

    Celine Marino o Christiane Marino
    da Mali

    Contattata su kijiji per un annuncio di vendita, ho prima googlato il nome e la mail del destinatario. Una donna, Celine Christiane Marino. Ma niente, non trovo notizie degne di nota. Anche la mail non da esiti. Quindi non mi preoccupo più.
    Non avevo mai sentito parlare di truffe di questo genere, e mai mi sarei aspettata che la truffa potrebbe farmela un venditore ma piuttosto un compratore!
    Sta di fatto che La/il tizio mi fornisce anche la foto del suo passaporto, googlo ancora con il nome della città, Avignone. Niente.
    Alla fine ho fornito la mia carta di identità e la postepay di mio padre (che lui non usa ormai da tempo perché non riesce a farci acquisti, ma funzionano solo gli accrediti !!!)

    Quando però il truffatore mi dice che la spedizione va fatta in Mali mi scatta un campanello di allarme, googlo nome cognome e MALI e mi salta fuori questo sito. Mannaggia!!!!

    Vabbè a quanto ho capito i danni sono fatti anche se limitati perché gli ho fornito una carta con la quale non si riesce a fare
    Spese in internet! Spero però che non utilizzino la mia carta di identità. La cambio subito, ovviamente.

    Grazie per il servizio che fornite. Utilissimo!!

  • Quindi per chi ha fornito i dati ma non ha comunque effettuato il pagamento che loro richiedono, conviene sporgere denuncia per aver perso la carta d’identità e farne una nuova? Questa cosa che le truffe online debbano essere denunciate quando si perdono i soldi non va proprio bene -.-‘ la Polizia Postale dovrebbe avere una squadra di informatici che smantellino questo giro del piffero. Considerando anche che viviamo in un mondo prettamente tecnologico. Basita dal modo di (non) operare delle forze dell’ordine… dovrebbero tutelare i cittadini e invece sembra che se ne freghino altamente -.-‘

  • Grazie al tuo articolo ho capito che stavo per essere truffata. ho pubblicato un annuncio e mi hanno contattato nel giro di un’ora 3 persone con la stessa dinamica: è ancora disponibile? scrivimi via mail, in italiano stentato. uno mi ha detto di essere francese e lavora in burkina faso. Mi sono insospettita e ho cercato info sulle truffe e sono arrivata qui. Letto l’articolo, bloccati tutti e tre. grazie.

  • La stessa cosa è capitata a me lo stesso nome a me ha detto di essere francese ma risiede in Burkina Faso. Il problema che sul momento io essendo la prima volta che pubblico una cosa su subito. It non ci ho pensato. Ho dato il mio indirizzo e iban di una ricaricabile ma I documenti non gli ho dati. Però sono preoccupata non so come fare. È il caso di bloccare la prepagata?

  • Appena ricevuta mail da parte di ina certa IRINA SHURDUMOVA • [email protected] per l’acquisto di una sedia di valore.
    Mi dice che si trova in costa d’avorio, che fa il bonifico e mamda il corriere FEDEX a ritirare la merce.
    Vuole i miei dati bancari, personali compresa la carta di identità.
    Ho risposto che provvederò a mandare tutto nei prossimi giorni…… Certo come no!
    Saluti
    Serena

  • Grazie per questo post. Ho messo in vendita articoli su Kijiji & co, mi hanno risposto solo stranieri che lavorano all’estero e mi sono insospettita! Grazie ancora!

  • Buongiorno, fortunatamente non ho mandato nulla, anche perché mi sembrato un po strano che questa persona volesse acquistare il camper, così come lo vedeva in foto. e addirittura farmi il bonifico immediatamente
    Quindi attenzione scovato nuovo truffatore stava provando a fare esattamente quello che FORTUNATAMENTE ho letto su questa pagina.
    Segnalo qui numero di telefoni ed e-mail con cui mi ha contattato
    [email protected]
    sig. BONNETAIN JEAN-MICHEL PIERRE ANDRE
    TEL. +22572109811

  • Salve, ho messo in vendita una pelliccia su kijiji. Oggi ho ricevuto 4 e-mail simili che accettavano l’acquisto e di inviargli tutti i dati per effettuare il bonifico, che poi un corriere da loro incaricato e pagato avrebbe ritirato la merce.

  • Buonasera! Sono Torquato Boneville. Ho messo un annuncio di vendita almeno due ore fa. E sono già stato contattato da un certo Jordan Kouame. Siccome sono una volpe in questo genere, ho subito pensato ad una truffa e ho guardato su internet e sono arrivato quí. Io ho risposto solo per vedere come va ha finire. Vi aggiornerò. Arrivederci

  • Ciao Massimo , anche io sn stata contattata da un tizio dp un annuncio su subito , a differenza di queste persone io in fiducia ho dato i Miei Dati ,,
    Solo dp sn venuta a conoscenza dell identità truffatrice ,,
    Che tipo di problemi potrei avere
    Avendo dato le mie credenziali di identità??
    Il tipo in questione si chiama Tellier Christian Narcisse [email protected]
    Noto già come serial killer di truffe sui social
    +225 04 92 75 77 Questo è il suo pseudo numero

  • Evoluzione della specie..contattato ieri via w.capo per un semplice tavolo e 6 sedie dice di essere francese ed invia la carta di identità di una signora francese controllo in Facebook e la signora esiste e lavora per una organizzazione no profit. Tutto reale?? No!! Verrò contattati dal marito da un numero della Costa d’Avorio..accidenti!! Commerciando con estero extra UE so che iban non serve, serve il Bic o swift e n. Conto, penso ok mi pagherà da Francia, alla chiamata di questo signore dico subito che da privato non posso ricevere pagamenti extra UE per cui o paga da Francia o western union risposta “allora annullo tutto” eh purtroppo si!! Ora vorrei chiedere contatto questa signora per informarla che il suo documento viene usato impropriamente?? Da FB è sembra una rispettabile 47 enne francese che lavora per una grossa ONG in campo medico nn so che fare

  • Contattata ieri per annuncio di un tavolo e 6 sedie nella mail è allegata la copia di una carta identità francese. Controllo su FB la signora esiste lavora per ONG importante in campo medico e ha lavorato in italia rispondo sperando nn sia il solito giro. Commerciando con estero so che Iban non è utilizzabile extra Europa ma serve il codice BIC o swift e il numero di conto. Penso quindi che pagherà da Francia..mi chiamerà il marito che parla italiano. Ma il numero che fornisce del marito è Costa d’Avorio!! Oggi chiama sto signore che parla italiano stentato e gli comunico subito che essendo io privato non posso ricevere bonifici extra Europa se paga da Francia va bene altrimenti deve fare in altro modo. La risposta è stata Devo annullare acquisto allora!! Eh già!! Devo avvertire la signora che la sua carta viene usata indebitamente?? Sembra una rispettabile signora con famiglia dalle foto ..

  • Se vi dovessero chiamare con il numero 3512936724 desistete.

    Ricevuto una telefonata da una certa Federica, accento est europeo, voleva il mio oggetto in vendita. Molto gentile e cortese, contrattiamo sul prezzo, fa vedere che è interessata scendendo al ribasso, dopo un giorno ci raccordiamo e dice che manderà un corriere a prendere la merce. Intanto ha fatto il pagamento sulla mia Banca, mi dice di recarmi allo sportello di banca per fare operazione di accreditamento, capisco che è una truffa, mi informo su internet ed è una tecnica per i più tonti, ovviamente, dove se segui cosa fare da loro, alla fine l’oggetto lo paghi tu a loro.

  • Solo ieri ho avuto un contatto dal Mali per della merce che ho messo in vendita. Ormai sgamato dalle precedenti esperienze a riguardo,alla richiesta solita di iban.documenti,telefono ecc.ecc. ho risposto che avevo venduto la merce proprio quel giorno stesso ad un altro cliente sempre dal Mali e ho dato uno dei tanti nominativi che mi contattano,. Sarei curioso di vedere la faccia del presunto acquirente sapendo che un “compare” gli avrebbe fregato l’affare….

  • anche io come Cristina ho ricevuto una mail di contatto da questa signora Lombardo Camilla la quale ricevuto i miei dati mi ha risposto fissandomi un appuntamento con il trasportatore, mezzo rubato?
    Buongiorno Giulio,
    Ho ricevuto una conferma del trasportatore che mi fare sapere che l’incontro per la consegna della moto è prevista per questa Giovedi 27 Febbraio alle 16.
    Se questo giorno e l’ora gli conviene, il trasportatore, pertanto, saranno a casa tua con la moto, al tempo stabilito ed si sarà in grado di controllare tutto ciò che si desidera in moto ed di eseguire i test sulla strada.
    Dopo avere provato la moto e controllare i documenti, se tutto va bene allora procederó successivamente con l’acquisto.

    Ecco i riferimenti del trasportatore:

    Sig. Mario
    E-mail: [email protected]
    Telefono & Whatsapp : +337 553 973 62

    Potete per cortesia contattare direttamente il trasportatore o scrivi anche a lui per avere più dettagli sulla transazione e la procedura da seguire per la consegna.
    Aspetto la risposta della vostra conferma per Giovedi.
    A presto.

  • Ciao, vittima anch’io in passato di un ricatto informatico, quando oggi ho ricevuto un msg di un certo Andrea, immediatamente dopo la pubblicazione su subito.it, che mi invitava a contattare sua madre “[email protected]” per accordi sull’acquisto, ho pensato:”Ma se la mia fortuna è sempre stata paragonabile a quella di Paperino, come è possibile ciò”? Motivo per cui ho cercato e poi trovato con piacere il tuo blog a cui mi iscrivo subito.
    Grazie per il tuo impegno che salva di noi da questi pirati.

  • Ciao, oggi ho scoperto che hanno tentato di truffare anche me grazie anche a questo blog.
    Mi contatta una signora interessata al prodotto messo in vendita poche ore prima su subito.it, la quale dice di chiamarsi GROSSI SYLVIE MARIA. In un italiano scorretto mi dice di essere francese ma al momento si trova all’estero per lavoro. Come di consueto è disposta a ritirare la merce presso il mio domicilio facendosi carico delle spese, in tutto ciò non contratta minimamente il prezzo proposto. Conclude il tutto dicendo di essere una persona onesta e di avere un marito poliziotto!! Chissà perché ha bisogno di esplicitarlo?! Si premura anche di mandarmi la foto della sua carta d’identità e una sua foto personale. inoltre è preoccupata perché magari con il suo italiano non corretto e la sua inesperienza nell’acquisto di prodotti dall’estero, io potessi non aver capito l’esatto iter da seguire. Che premurosa! Inoltre si rifiuta di pagare con paypal: vuole IBAN, dati per effettuare il pagamento IBAN, prezzo finale, indirizzo email personale e un documento per la garanzia (Carta d’identità o la patente di guida). Ha una enorme fretta in tutto questo! Tuttavia decido di far passare il weekend per fornirle i dati da lei richiesti oltre a più foto del prodotto, la cosa mi incominciava già a puzzare… In questo tempo lei, tenacemente, continua a scrivermi e persino a chiamarmi chiedendomi come stessi e concludendo sempre con “Che Dio ti protegge saluta la tua famiglia”. Inutile dire che l’accento non era minimamente francese! Informandomi sul numero da lei usato (+225 06 45 28 56) è risultato provenire dalla Costa d’Avorio. Ma la cosa più divertente è stata vedere la sua reazione quando gli ho comunicato che le misure del prodotto, da me messo in vendita, erano inesatte e non di poco: la sua unica risposta è stata “Perfetto, tutto bene, allora aspetta vostro IBAN per effettuare il pagamento”. Avendo scoperto che si trattava chiaramente di una truffa ho deciso di non risponderle più. Preoccupata dal fatto, ha incominciato a chiamarmi insistentemente da quello che lei dichiarava essere suo marito (+33 7 56 84 21 94). Spero che la mia testimonianza possa servire a chi come me si ritrova in situazioni simili!

  • Buongiorno, confermo che anche a me hanno cercato di truffarmi con una signora francese di nome Patricia Mariani. Aggiungo che ricevuta la email della loro banca (lunghissima e di difficile comprensione), informo la signora che non mi fido e andrò a chiedere in Banca, lei prova a chiamarmi, io non rispondo al telefono, allora mi rimanda un messaggio specificando che devo fare un bonifico di 199 euro per attestare il mio conto. rispondo immediatamente che io non effettuo nessun bonifico di nessuna cifra e che per me la trattativa è chiusa. la Signora mi risponde che lei ormai non può più ritirare il bonifico perché la sua banca è bloccata e che se non si procede con la trattativa lei avrà problema con la polizia perché la sua transazione viene considerata frode fiscale e dovrà pagare una multa di 20500. non ho più risposto ai messaggi.

  • La tentata truffa nei miei confronti è in corso, l’ ultima mail ricevuta oggi, ma andiamo per gradi.
    La trafila è la solita, ricevo la proposta di acquisto da parte di una signora francese, PACK STEPHANIE, che però lavora nello stato di Mali, disposta ad acquistare il mio bene e dopo averlo pagato con bonifico internazionale avrebbe organizzato il trasferimento a mezzo FEDEX.
    Mi viene in mente che avevo letto il Tuo articolo ” Come truffare il truffatore della Costa d’ Avorio”, e così reggo il gioco e rispondo. Mando tutte le notizie richieste ed arriviamo al punto che il bonifico viene “fatto”, ma per sbloccarlo occorre versare la somma di € 187,00 che però mi viene rimborsata nello stesso bonifico.
    A questo punto rispondo che il gioco è finito li invito a cambiare “truffa” perchè troppo sfruttata e, aimè, allego anche una foto con un dito medio alzato. Nel giro di qualche ora ricevo una mail con minacce di arresto da parte dell’ Interpol multe per €. 2500,00 e infine ” AVVISO DI INCRIMINAZIONE MANDATO DI PERSEGUIMENTO GIUDIZIARIO, GIORNALE DEL GIORNO ( non so cosa sia ) FRODE FISCALE E ABUSO DI FIDUCIA PER ACQUISTO DI MERCE ” il tutto , naturalmente se non invio €. 187,00.
    A questo punto che faccio ? mi rendo latitante?
    In attesa di un Tuo commento saluto cordialmente

    • Considerando che è la truffa della truffa, puoi anche costituirti all’Interpol dicendo di venirti a prendere davanti al Colosseo alle 20 del giorno dopo. Guarda, passeranno di sicuro ;) Seriamente, taglia i ponti e buonanotte, quello è il loro canto del cigno :)

  • Buonsera, ho ricevuto anche io e-mail truffa di questo genere in quanto ho messo da poco in vendita la mia vecchia auto..il giorno dopo mi arrivano tre richieste di informazioni, tutti e tre nomi stranieri, e la cosa mi è sembrata davvero strana. Sentendo “puzza di bruciato” cerco di rispondere, in modo garbato, e vedere cosa accade. Un contatto mi invia addirittura la foto di un passaporto, una ragazza francese che lavora a Roma, ma evidentemente non è la stessa persona che mi scrive..tutti interessati a questa macchina. Con le prime due, prendo tempo e dico che devo mettere l’auto su strada. L’altro, cerco di vedere dove vuole arrivare, infatti gli do un iban generico (e mi dice che è errato), quindi le do un mio vecchio iban inattivo e stavolta parte la tiritera. Devo versargli 399 euro tramite western union e moneygram per sbloccare il bonifico..aspetta e spera :-D..ora una mia amica mi ha fatto notare che solo rispondendo a queste e-mail ti possono installare un malaware difficilmente individuabile con i normali antivirus…ma è vero? :-( In ogni modo questi i contatti (falsi) che mi hanno mandato i messaggi: [email protected] [email protected] [email protected] tutti account gmail…

  • Buongiorno, sono ancora all’attacco i soliti truffatori della Costa d’Avorio che sostengono di avere un negozio o sono in trasferta in Africa per lavoro che cercano di truffare sul sito di “Subito.it”
    si firmano :
    Signora Huber con indirizzo mail: [email protected] (tedesca)
    Signora Guillou Marie emai: [email protected] (francese)
    Signor Lagarde Jeanpierre email : [email protected]
    sconosciuto con email :[email protected]
    Hanno tutti un’estrema urgenza di acquistare !!!!!

  • Ciao.
    proprio ieri, a seguito del rilancio di un annuncio, sono stato contattato da Alessandra 353-3033516 (di Torino?) e da Marco 348-7241408 (di Modena?). Entrambi molto interessati al mio annuncio, entrambi hanno una ditta di trasporti che il giorno seguente sarebbero venuti a ritirare la merce, entrami mi avrebbero fatto subito un “bonifico immediato” e se andavo ad uno sportello automatico di Poste (per Alessandra) e di Banca Intesa (per Marco) mi avrebbe indicato la procedura per verificare l’arrivo immediato del bonifico.
    A seguito della mia insistenza di ricevere un bonifico normalissimo di cui avrei verificato il giorno dopo il buon esisto presso la mia banca entrambi hanno riattacato il telefono.

  • Vedo che a distanza di qualche anno la tattica del trasferimento in africa continua a valere.
    Io vengo prima contattato da questo numero: +225 73 73 27 30 che mi chiede di rispondere per mail all’indirizzo [email protected]
    dopo aver (stupidamente) inviato i miei dati su dove eseguire il bonifico (fesso io a non aver fatto prima una ricerca generica del nome che mi contattava) mi viene raccontata la storia che devo pagare parte di un bonifico e che la restante parte era in carico a lui. Vengo ricontattato da questo numero +225 86 10 16 90 e vengo invaso da 3 mail da questo indirizzo [email protected] con tanto di doumento timbrato e firmato dalla banca (una robina ben fatta per altro).
    Ora insistono con il pagamento via whatsapp. Gli sto facendo credere che sto proseguendo al pagamento, voglio vedere fino a cosa si spingono. Esiste però un modo per segnalarli?

  • Il truffatore con cui sto “trattando” (lui non sa che io so..) si è visto molto scocciato perché gli ho riferito che online non posso eseguire il bonifico su western union e moneygram (visto che devo avere tutto tracciato) e quindi mi risponde : “ma lei online le tasse non le paga?”..devo dire che in questa seconda parte noto un italiano molto buono per essere un potenziale africano…e gli dico che mi deve dare un iban normale..voilà, il giorno dopo un iban tedesco e la banca è N26, una banca virtuale…non so se con queste informazioni posso segnalarlo, in ogni modo vado avanti (senza versare un euro ovvio) e vediamo cos’altro si inventa…

  • Ciao, complimenti per il sito…… Volevo segnalare che esiste anche un sito dove creare iban fasulli da mandare ai truffatori per divertirsi… http://randomiban.com/?country=Netherlands anzi si potrebbe generare un iban della costa d’avorio e dirgli guarda ho un amico che lavora li manda i soldi a lui così spendi meno e vedere cosa rispondono.
    Una domanda quando scrivi per non essere tracciato usi qualche programma che scherma il tuo IP????

  • Scusa formulo meglio domanda: Quando scrivi le mail ai truffatori usi qualche stratagemma? Nel senso loro potrebbero risalire al tuo IP????

  • In effetti si sta scocciando, mi ha inviato l’iban tedesco e sto al suo stesso gioco..ho truccato una “finta” distinta di bonifico (usando photoshop) facendogli credere di aver inviato i 390 euro…ovviamente non gli sono ancora arrivati e lui si sta innervosendo..mi ha quindi chiesto la schermata per vedere effettivamente se il mio conto sia stato addebitato…ovviamente gli invierò anche quella (finta)..magari prende tempo con me e non truffa altri..ma è molto convincente e suadente per una persona che magari non sospetta. Temo però che dietro ci sia più di una persona, il suo italiano a volte è perfetto a volte no..l’iban tedesco: DE2110011001 2622 034760, magari con questo si può veramente fare qualcosa..ma ora mi resta difficile andare in caserma o in polizia…

  • ciao
    mi ha appena contattata per un acquisto su subito.it.
    mi pareva strano anche perché si tratta di un bene non proprio a buon mercato e durante l’emergenza Covid non credo che la gente sia interessata all’acquisto di una cassa di Brunello.. forse se vendessi mascherine sarebbe meglio.. detto cio allego la mail che ho ricevuto
    (quando gli ho risposto sapevo già della truffa ma volevo andare a vedere fin dove potesse arrivare..)

    Salve,
    grazie di avere risposto alla mia posta.
    Allora sono d’accordo per comperarlo nel suo stato attuale.Per ciò io voi presi di dire agli altri acquirenti cheil vostro bene è già venduto. Per ciò visto che sono di nazionalità Francese attualmente in spostamento per il lavoro così in BURKINA FASO vista la distanza è preferibile che li pago per bonifico bancario poiché è il mezzo più affidabile ed il rassicurato.

    Una volta che avrete ricevuto il trasferimento è attualmente che si prenderà un appuntamento per inviare o uno spedizioniere della società di trasporto FEDEX verrà al vostro domicilio per il recupero del mio futuro bene. Per la spedizione amerei dirli che tutto è interamente a mio carico

    Dunque se siete d’accordo su questo principio poteste bene indicarmi le informazioni seguenti perché possa farvi il trasferimento :

    Nome /Cognome ;
    IBAN o POSTPAY :
    Confermate il prezzo finale;
    Indrizzo domicilio actuele:
    la vostra scheda di identificazione per la garanzia dell’operazione.
    Il vostro numero di telefono:

    Al ricevimento di queste informazioni, farò il necessario domani mattina alla prima ora per effettuare il trasferimento e finalizzare la vendita.

    Spero di poter contare sulla tua onestà perché avrai i soldi prima di avere il pacco

    grazie per la compréhensione

    sig.re LAGARDE JEAN PIERRE

    devo ancora decidere se tirarlo scemo per un po oppure bloccarlo direttamente.. comunque grazie, queste pagine sono sempre molto utili contro gli scammer

  • E’ appena successo anche a me ..!!!!!! ma nessuno li ferma … o devo farmi truffare e poi vado dalla polizia … e ciao ai miei soldi ?

  • A me ieri è successo così: un tizio italiano mi contatta, chiede di essere chiamato e lascia il numero di cell. Lo chiamo e sembra che passerà in giornata a ritirare l’oggetto in vendita. Più tardi mi scrive che non riesce a passare, si è perso con il mavigatore……. certo….
    oggi mi richiama e dice che visto che non conosce la città (ieri diceva di lavorare qua vicino) preferisce farmi un bonifico e mandare un corriere. Massimo che dici, puzza di truffa? Grazie!

  • Ora mi ha mandato un whatsapp dicendo che sta arrivando in metropolitana per concludere l’acquisto
    Che faccio?

  • Scusami ma prima di leggere la tua risposta ho deciso che preferisco non averci nulla a che fare e gli ho scritto che ero dovuto uscire per un imprevisto urgente
    Al che mi ha subito risposto che lui ne era proprio lì al luogo dell’appuntamento e mi ha mandato anche una foto della via (lui non è presente nella foto).
    Preferisco comunque trovare qualcun altro a cui vendere il mio oggetto che mi ispiri maggiore fiducia rispetto a questo individuo!

    • Dire che hai fatto bene è riduttivo, la fiducia (anche percepita) è la prima cosa. A tempo perso, controlla se la foto della via corrisponde a quella dello street view di Google… ;)

  • Sono stato contattato da uno di questi indirizzi citati quì sotto , e niente , mi sono divertito diversamente dagli altri , grazie alla lettura su questo blog.
    Ho diversi articoli su diversi siti.
    Oggi sono stato contattato via messaggio da un certo ”Andrea” che era interessato ad una tuta , ma poi mi rigira un’immagine con scritto che la madre era interessata e mi invita a mandare una email alla madre con il prezzo finale.
    Dal momento che mi mandò la foto , era palese che qualcosa non quadrava , la storia non reggeva.
    Mi sono voluto divertire anche io , la mia email alla signora/signore , non si sa chi si cela dietro recità così :

    Ciao , sono stato contattato da un certo Andrea , dicendo di  essere suo figlio. 
    Dice che lei è interessata a questo Articolo : 
    https://www.subito.it/abbigliamento-accessori/tuta-adidas-da-donna-completo-multicolor-roma-333979056.htm?last=1&spoint=ar 

    Il prezzo finale è di 1.000 Euro . 
    L’articolo è Placato oro all’interno e riveste una veste diamantata , Pertanto la invito a fare un pagamento doppio , Metà prima , per fornire l’ordine e l’altra metà in contrassegno all’arrivo del pacco. 
    Attendo sue novità  , 
    Cordiali Saluti 
    Mattia

    Vi invito a prendere in giro questi truffatori anche voi , magari si stuferanno

  • Contattato ancghe io da ANDREA che dice di essere il figlio. La mamma è molto interessata e dice di contattarla solo tramite la mail [email protected]. Ho lasciato subito perdere perchè mi puzzava poi ho trovato questa pagina.

  • Ciao,
    ho ricevuto anche io la chiamata da Alessandra 353-3033516 interessata al mio annuncio su Subito. Ha voluto per forza un iban sul quale mandarmi pagamento tramite bonifico immediato. Alle mi richieste di pagamento alla consegna rispondeva che poteva fare solo bonifico in quanto l’oggetto l’avrebbero ritirato ‘i ragazzi della ditta’ di trasporti. Quando gli ho proposto pagamento su una ricaricabile mi ha fatto 1000 domande chiedendomi se c’era una banca di appoggio e alla fine ha accettato. Solo dopo averle mandato l’iban della mia Paypal mi sono accorto di questa pagina utilissima e l’ho richiamata dicendo di lasciare stare tutto.
    Incorriamo qualche rischio se ora ha l’iban della mia prepagata ?
    Complimenti Massimo.

  • Salve vorrei segnalare questo numero +222 41 52 62 81 piu questo questo nome GROSSI MARIE SYLVIE CHANTAL-mail grossi. [email protected] anche io sono stata truffata cercando di vendere su subito il passeggino Trio di mia figlia…purtroppo ho invitato il mio documento chie vede il mio nome e cognome sappi che é una truffa

  • Grazie Serena per aver condiviso, ha preso contatti pure con me oggi!
    La cosa mi puzzava perchè gli annunci erano stati appena messi, e una ricerca mi ha fatto trovare il tuo messaggio.

    Adesso funziona cosi:

  • Stavo cadendo anche io nella stessa truffa proprio con Elezi zabit ! Mi sono fermata quando ho visto che x sbloccare il bonifico voleva un versamento di 397 euro con moneygram che lui diceva di avermi anticipato 😏! Dopodiché in 1 ora o 2 avrei avuto i soldi nel mio conto ! Figuriamoci già la tempistica era sospetta ! Ci vuole minimo un giorno per un bonifico sepa Dall estero dai 2 ai 5 giorni ! Lui 1 ora !!!!!!
    Ciao Gloria

  • A me stessa cosi mi è successo giusto in questi giorni, dalla Burkina Faso, dicendo dalla banca della Francia ecc. e se non paghi verrà annullato E non vedrà più le commissioni pagate fino ad ora. ecc, e allora mi sono fidata , e ho detto basta annulli pure non me frega più niente

  • Mi hanno contattato per comprare un mac e mi offrono 50€ in più per avere il contrassegno. Puoi dirci qualcosa di più e come non farsi fregare con questo metodo di pagamento?

  • Ho postato l’inserzione ieri pomeriggio su subito.it e questa mattina ricevo una telefonata di una persona che vuole urgentemente proprio quell’oggetto. Dice di essere di Verona e che manderà un corriere a prenderlo. Parla velocemente un italiano quasi perfetto. Mi chiede se ho un BancoPosta e se posso dargli i dati per il pagamento. Rispondo che al momento non ho nulla sotto mano, lui sostiene di avere molta fretta. Chiedo a chi serve l’oggetto che vuole acquistare (Ho la strana sensazione che ci sia qualcosa che non quadri) mi risponde un po’ incerto dicendomi una cosa assurda. Preso in contropiede. Chiudo la telefonata e cerco su internet e trovo questo sito illuminante! Grazie

Ricevi i nuovi articoli via email

E' semplicissimo, gratuito e non riceverai spam. Basta inserire il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sui miei nuovi post.

Unisciti a 1.801 altri iscritti

Share via