Truffe

Nuove tecniche di truffa su Subito.it & co: telefonate, CRO e finti appuntamenti di presenza

truffa falso CRO su Subito.it

Capita che un giorno scrivi un articolo dissacrante sul tuo blog, relativamente a come hai preso in giro un truffatore online.

Capita poi che, da allora, siano arrivati circa 100 200 400 540 (ho perso il conto) commenti di persone che ti ringraziano perché avendo trovato il tuo post hanno evitato la trappola dello stesso truffatore o dei suoi colleghi. Bellissimo.

Capita infine che queste persone creino una specie di comunità contribuendo con nomi, copie di email e quant’altro possa aiutare perfetti sconosciuti a non cadere nella trappola. Infatti, più sono i nomi di truffatori (o relativi pseudonimi) pubblicati, più facilmente l’articolo verrà trovato da chi ha l’accortezza di cercare informazioni prima di pagare, meno persone perderanno i propri soldi.

Perfetti sconosciuti, sottolineo di nuovo. Non è meraviglioso?

La ciliegina sulla torta è essersi accorti che i truffatori hanno dovuto cambiare tattica. Non so quanto sia merito nostro, sta di fatto che è importante conoscere l’evoluzione della truffa su Subito.it, eBay, Kijiji & Co così da potersi difendere.

Truffa su Subito.it
Fonte: BBC.com

L’originale truffa su Subito.it in pillole

La tassa da pagare causa differenze d’umidità

Se non hai voglia di leggere la versione corta della truffa della Costa d’Avorio e quella lunga (comprensiva del mio esilarante scambio di email col truffatore), ecco come funziona in estrema sintesi:

  • Una persona pubblica un’inserzione per vendere qualcosa (dallo zainetto al terreno agricolo) su Subito.it o Kijiji o altro portale di annunci online.
  • Viene contattata quasi subito, in un italiano stentato, da una persona che si dichiara di essere interessatissima. Purtroppo non è possibile parlarsi al telefono perché è italiana/francese/altro che lavora/si sta trasferendo per lavoro in Costa d’Avorio (sappiate che a giudicare dalla mole di mail lì si lavora tantissimo!)
  • Inizia il contatto. Il truffatore si dichiara disponibile a pagare qualunque cifra anche per la spedizione. Sottolineo qualunque, c’è chi ha sparato anche qualche migliaio di euro. Al venditore spesso non pare vero e altrettanto di frequente ci casca, così gli invia in modo innocente i propri dati (nome, cognome, IBAN, indirizzo, telefono etc) e aspetta il bonifico.
  • Il truffatore il giorno dopo lo ricontatta dicendo di aver fatto il bonifico MA informandolo della necessità di pagare una tassa di 200-500 euro (o per colpa dell’impiegato della banca o perché c’è crisi internazionale o per un embargo o perché c’è troppa umidità. Insomma, per un’idiozia). Il truffatore dice al venditore di averne già pagata metà, l’altra metà sta a lui ma gli verrà rimborsata. Gli scrive dunque di mandargliela tramite Western Union, MoneyGram o qualunque altro mezzo non tracciabile così tanto amato dai truffatori, così da sbloccare il bonifico.
  • Ricevuti i soldi della fantomatica tassa, sparisce oppure ne chiede altri adducendo altre scuse, come capitato in un’altra celebre truffa su cui ho scritto questo post: “Ecco perché Romeo continuerà a pagare i truffatori”). Il denaro non potrà più essere recuperato, nemmeno tramite denuncia alla Polizia Postale.
Truffa su Subito.it CRO
Fonte: dailymail.co.uk

“Se telefonando io potessi (non) dirti addio…”

La tecnica della telefonata tranquillizzante (quasi sempre)

Di fronte alla crescente mole di persone che, informate sulla truffa, gli rispondevano picche, li mandavano a quel paese o non gli rispondevano affatto, i truffatori hanno cominciato a chiamare i venditori. Wow, amanti il rischio! Ecco così distinti signori che parlano un italiano non perfetto (ma per averlo imparato si vede che il “mercato” da noi è fiorente) al telefono per

  • rassicurare il venditore: “se non fossi onesto mica ti avrei chiamato, no?”
  • rassicurarlo di nuovo: “il bonifico aspetta solo te, io sono interessatissimo alla tua merce e un mio corriere passerà a prenderla presto! …come? La merce è un terreno agricolo? Mmm…lo viene a prendere lo stesso”
  • mettergli fretta
  • minacciarlo (alla lunga)

E’ stato interessante notare nel commenti del famoso post “Come truffare il truffatore della Costa d’Avorio” come le telefonate si siano susseguite tutte nello stesso periodo, mentre prima erano praticamente assenti. Questa evoluzione è durata poco: che non abbia dato i risultati sperati? A volte la telefonata era seguita da un’altra email, specie se era misteriosamente caduta la linea (ossia non sapevano cosa rispondere di fronte a una domanda del venditore).

Ecco così la terza evoluzione, scoperta grazie all’impegno, passione e buona dose di sarcasmo dell’amico Claudio in un suo commento.

truffa falso CRO su Subito.it

La pecora fa bee, la mucca muu, il truffatore CRO

(come fa il coccodrillo però ancora non si sa)

Il truffatore, infatti, per tranquillizzare il venditore ancora scettico, si gioca l’asso: il codice CRO della transazione!

Da Wikipedia:

“Il codice riferimento operazione (CRO) è un codice numerico di undici cifre, con il quale ogni istituto bancario identifica in maniera univoca ciascuna transazione bancaria, e che consente (a seconda degli istituti bancari) di verificare la movimentazione di denaro tra istituti di credito”.

In altri termini, è un codice che può utilizzare la banca per tracciare i bonifici.

La banca, eh. Tenetelo a mente.

Ecco il messaggio del truffatore:

…ecco il numero CRO 06195900908 voi potete verificarlo su questo sito
http://www.verificacro.it/
che il trasferimento è reale e bella e bene ad effettuare dunque per favore io pregati liberato da queste spese di concludere e ve li potremo fissare una data per il raccolto della merce

In effetti, il CRO suddetto è formalmente esatto. Attenzione, “formalmente esatto” non equivale a “reale”! Delle 11 cifre di cui è composto, infatti, solo quelle dalla prima alla nona indicano la transazione, mentre le ultime due sono un codice di controllo derivato da un calcolo matematico tra le prime nove.

06195900908 effettivamente è un CRO reale ma NON è riferito al bonifico di cui si parla, bensì a un qualunque altro bonifico mai fatto in passato! Solo una banca potrebbe verificarne la bontà ma è chiaro come una persona media, verificandone la correttezza tramite quel sito, possa dare automaticamente per buona l’onestà del truffatore, cascandoci come una pera cotta.

E’ un po’ come se ti dicessi che in Via Roma 16 c’è un supermercato. Tu vai lì e, wow, c’è davvero un supermercato. Ok, ora mi puoi dare i tuoi soldi, perché ti ho detto UNA verità (non necessariamente LA verità) e te l’ho dimostrato.

Sto venendo a prendere l’oggetto…o forse no, che ne dici di un bonifico? (aggiornamento Marzo 2020)

L’ultima novità di Marzo 2020 è rivelata dal caro Manuel che racconta quanto segue

“un tizio italiano mi contatta, chiede di essere chiamato e lascia il numero di cell. Lo chiamo e sembra che passerà in giornata a ritirare l’oggetto in vendita. Più tardi mi scrive che non riesce a passare, si è perso con il mavigatore…certo…oggi mi richiama e dice che visto che non conosce la città (ieri diceva di lavorare qua vicino) preferisce farmi un bonifico e mandare un corriere.”

Di fatto si torna sempre allo stesso punto, cambia solo l’inizio. In questo caso, visto che si è sparsa la voce che “richiesta di bonifico e passaggio di corriere = truffa dall’estero” il ragionamento è stato semplice:

basta dire che verrò a prenderlo di persona (=non posso essere all’estero), poi rimandare per un imprevisto e solo a quel punto chiedere bonifico e corriere.

Avendo già cancellato mentalmente la possibilità che il possibile acquirente sia all’estero, immediatamente ci sembra già una soluzione accettabile…ma non lo è. Fortunatamente Manuel ha mangiato la foglia e, non fidandosi nemmeno di un’altra richiesta di incontro (che presumibilmente avrebbe avuto una nuova scusa immediatamente prima) ha preferito cercare un altro acquirente.

Possiamo fermarci qui?

Ceeeerto…

…che no, no e ancora no. Non solo per spirito di solidarietà verso possibili future vittime, ma anche perché i truffatori continueranno a inventarne sempre di nuove per guadagnare (tanti) soldi facili dalle tasche di chi se li suda e magari già non ne ha tanti.

Non si fermeranno quindi alla truffa su Subito.it quindi rinnovo il mio invito a raccontare la vostra esperienza nei commenti di questo post ma soprattutto a raccontare dell’esistenza della truffa stessa a chi vi sta vicino.

Solo la conoscenza salva dalle truffe. Raccontate agli altri quelle di cui siete a conoscenza!

Uomo. Marito. Padre. Mi occupo di comunicazione sul web e marketing per professionisti e PMI. Scrittore per passione e narratore di aneddoti per diletto. Fedele al motto "Verba volant, scripta manent, internet docet".

1.285 commenti

Clicca qui per commentare

Scrivi qui cosa ne pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Un nuovo modo Di svuotare la carta di credito con subito.it
    Ho inserito un annuncio, sono stato contattato dopo qualche ora via whatsapp, dove veniva indicato il link dell’annuncio e mi si chiedeva se ancora disponibile…ho risposto che l’avevo appena inserito e mi è stato chiesto se potevo effettuare la spedizione, includendo nel messaggio la schermata delle poste italiane x spiegarmi come fare…mi ha scritto che avrebbe effettuato il pagamento e poi con un link (che riportava il logo di subito)in cui dovevo accettare la spedizione e succesivamente mi avrebbero richiamato x accordarci sul luogo di ritiro. Dopo aver cliccato sul link, mi si chiedeva il numero di carta di credito dove mi doveva venir accreditato l’importo, ma mi sono accorto che invece di accreditare soldi, mi stavano portando via denaro con piccoli prelievi alla volta, fino ad esaurire l’importo della carta prepagata.
    Prego diffondere

    Grazie

  • Ciao
    Pubblico un annuncio su subito e ricevo a mezzanotte questo wa:
    Buona serata mi chiamo mariani patricia è disponibile il seguente articolo: Tenda Ferrino Omega 5 sul sito subito.it
    Per la risposta contattatemi tramite mail vi risponderò: marianipatricia97@gmail.com , grazie.
    Mi puzza… numero estero, contratto business di wa… e certo che è disponibile…
    Stavo per risponderle via mail ma cerco e la trovo nella tua lista. Bloccata!
    Grazie e grazie a tutt*

  • Buongiorno a tutti,
    metto in vendita un mobile su subito e mi arriva un WhatsApp dal sig. Girard Mickeal numero: +33756808072 con le stesse modalità descritte.
    purtroppo sono stato un po’ leggero e gli ho fornito i miei dati ma poi ha scritto il messaggione con il corriere fedex ecc e mi sono un po’ insospettito ed eccomi qui a riferire l’accaduto. ho bloccato il numero e spero non mi contatti più nessuno.

  • Ciao, anche sono stata contattata da JEAN-PIERRE FERNAND JACQUES GABRIEL. Stessa storia di un’altra donna che ha commentato qui sotto. Stesse modalità. Mi ha pure inviato la foto di un documento….falsissima!!

  • Grazie davvero, non so come Google ha capito ma quando ho cercato
    LAROUCINIETTE VERIETTE senza risultati ed ho lasciato solo Veriette mi ha dato questo utilissimo articolo…vi stavo per cascare…a me hanno chiesto-Codice IBAN
    -Nome e cognome del titolare del conto
    -Indirizzo di domicilio / Numero Cellulare conto WhatsApp / Prezzo finale anche la vostra carta d’identità
    devo dire che quest’ultima richiesta mi aveva insospettito non poco, per questo ero andato a fare questa ricerca.

    • Ciao, avevi inviato anche tu i dati richiesti e fermata solo alla richiesta del documento?
      Io ho risposto, nome e cognome, indirizzo, numero carta Postepay e varie. In base alla tua esperienza rischio qualcosa dopo aver dato questi dati?
      Spero in una tua celere risposta.
      Grazie anticipatamente.

  • LAROUCINIETTE VERIETTE mi ha contattata su Whatsapp dopo un annuncio su subito.it e mi ha chiesto-Codice IBAN
    -Nome e cognome del titolare del conto
    -Indirizzo di domicilio / Numero Cellulare conto WhatsApp / Prezzo finale anche la vostra carta d’identità.

    non avendo risposto mi ha ricontatta oggi per novità

    NON CASCATECI

  • Mi hanno appena contattato rendendosi disponibili a pagare qualsiasi cifra come dici tu, ma solo pagando tramite bancomat pay, deve esser una cosa nuova, mi ha detto di cercare su google tutte le informazioni. dice che con il tampone non può uscire di casa perchè deve andare in vacanza a breve. in ogni caso io ho cercato su google e parla della truffa al bancomat con bancomat pay su subito.it.
    in ogni caso io ho risposto che o mi fanno ricarica postepay o non se ne fa niente. Quindi state attenti anche a chi vi propone sto bancomat pay. mi hanno detto che dovevo recarmi al bancomat e chiamarli, mi davano un codice…mi sembrava troppo complicata come cosa e ho voluto, per fortuna, cercare informazioni.

    • Ti fanno andare al bancomat per guidarti in una procedura dove ti dicono che ti caricano l’importo ma in realtà fanno l’operazione inversa ovvero ti fanno ricaricare la loro poste pay dell’importo che avete concordato.

  • Ciao guarda io ho messo in vendita una Play Station 5, mi hanno contattato dall’Inghilterra dopo poche trattative daccordo sulla spedizione e sul prezzo mi è stato fatto un bonifico da Chase Bank sul conto corrente .
    Mi è arrivato una mail con attestazione di questo trasferimento con cro ed altri dettagli .Io a questo punto avrei dovuto spedire la Play e solo dopo tramite un codice avrei potuto sbloccare i soldi ..Ovviamente ho cercato di verificare ma non sono assolutamente riusciuto ad avere conferme ,anche perchè avevo solo una mail …che non mi dava sicurezze Chiaramente ho rinunciato anche se dei dubbi che fosse una cosa regolare li ho ancora..Ciao
    Stefano

  • Questa di stamattina è stata proprio bella.
    Sto vendendo un oggetto su Subito per liberare spazio: mi chiama un tizio, si dice interessato, mi paga subito (appunto) e domani mi manda il corriere. Gli dico ok, mi fai bonifico immediato. No dice lui, facciamo una procedura flash postepay e te li mando in tempo reale, li prelevi 250 euro alla volta.
    Non conosco la procedura, ma ci sta, mica possiamo sapere tutto.
    Mi dice: vai ad un bancomat delle poste e chiamami.
    Lo faccio.
    Con una sensazione che ho quando le cose non si incastrano perfettamente.
    Comunque lo chiamo: mi chiede di inserire la mia carta (la mia perchè???) e digitare ricarica carta, cosi me la ricarica: mi dice scrivi questo numero, fai veloce che altrimenti annulla tutto e fai conferma che ti arrivano 250 euro e li prelevi.
    5333 0435…… ecc. Peccato che il numero è della sua carta. E i 250 euro li sto ricaricando a lui. Cosi li preleva lui, non io…
    Gli dico addio, e mi evito sta cagata che mi avrebbe oltremodo innervosito.

    • Esatto, successo anche a noi. Procedura assurda. Appena mi ha chiesto di andare al bancomat e infilare il MIO bancomat ho avuto la stessa sensazione che hai avuto tu. L’ho lasciato fare, registrando la chiamata e raccogliendo tutte le fasi. Ho poi avvisato la polizia postale mandandogli audio e scambio what’s app. A noi non ha spillato nulla ma spero almeno che gli blocchino la carta. Si diceva bolognese ma il suo accento mi pareva veneto. Comunque gente italiana, avvezza al meccanismo. Nella procedura sa gestire le fasi e continua a tranquillizzarti.

  • Vi manca l’italiano che vuole comprare e ti dice che fa il bonifico e lo devi accettare dallo sportello delle poste, volendo guidarti verso una ricarica Postepay a suo favore. Alternativamente buonanima si prodiga per aiutarti dalla schermata dell’home banking….ci sono stato mezza giornata a prenderlo in giro mentre facevo altro e facevo finta di essere impedito al PC.

    Oppure quelli (non su subito) che mandano un messaggio SMS che leggi come “posteinfo” mittente o altro istituto, grazie a un servizio di invio messaggi di alcuni operatori o servizio messaggistica web

  • messo 3 annunci su subito . tre contatti. 2 su wa: uno dice di essere di perugia e vuole mandare corriere e bonifico. altro contatto (stavolta donna) per altro prodotto dice di essere di Roma sempre corriere e bonifico. il terzo chiama per il terzo articolo sempre corriere e bonifico, quando sente che vendo solo a mano mi chiude il tel in faccia senza nemmeno dire da dove viene.Segnalo che i prodotti in vendita erano libri usati per una scuola della mia zona. la truffa era chiarissima. subito non è più sicuro purtroppo

  • Buongiorno ecco alcuni dei numeri e nomi che continuano a provarci:
    +225 95 08 03 30 Lagarde Jean Pierre
    +225 54 72 24 49
    +225 78 26 80 32 CHARLOTTE

  • avevo messo in vendita una bici su vari siti mi hanno contattato in diversi tutti dicevano voglio la tua bici dammi i tuoi dati che ti faccio bonifico e poi quando ti arriva pagamento io mando corriere a mie spese a prenderla, nessuno che chiedeva sconti o condizioni dell’oggetto quindi per me è stato facile non cadere nella truffa e comunque a tutti rispondevo dicendo che non ho il conto corrente sparivano tutti,

  • Segnalo anche i seguenti TRUFFATORI:

    +225 48 34 59 21
    Dr Michael +33 7 56 93 84 85
    Girard Mickael Claude +33 7 56 80 80 72
    CHARLOTTE +225 95 87 91 33 France90jean@hotmail.com
    Giada Brambilla +49 1517 5579336

    Vendevo un armadio da 800euro e mi propongono un bonifico da 1200e con questa email:

    ———-
    Hai ricevuto € 1200,00 da Giada Brambilla attraverso la CommerzBank AG . Questa transazione è temporaneamente bloccata fino al completamento dei seguenti passaggi.

    Abbiamo incaricato l’acquirente di includere i costi di incasso per il trasferimento.
    ________________________________________________________________________________

    Affinché questo trasferimento sia visibile nel tuo account, devi procedere immediatamente con il pagamento all’agente di trasporto tramite Transferimento Bancario, inviando le spese di trasporto di € 400,00 EUR. Per i dettagli dell’agente di trasporto di seguito. Quindi, è necessario inviare una copia della ricevuta Transferimento Bancario. E non appena riceviamo la ricevuta Transferimento Bancaro, l’intero pagamento verrà accreditato sul tuo conto bancario immediatamente.
    _________________________________________________________________________________

    NOTA: questo è importante come misura di sicurezza per garantire la sicurezza di questa transazione. Il tuo conto bancario non verrà accreditato finché non avremo ricevuto la ricevuta Transferimento Bancario da te!

    Dettagli del conto della sede centrale dell’azienda di trasporto (per il pagamento del Bonifico Bancario)

    Nome del titolare del conto: GIFT EHIOR
    BIC – NTSBESM1
    Numero IBAN – ES7715632626383265488325
    ———-

    Ovviamente mi sono reso conto subito della truffa ma vorrei lasciare che l’indicizzazione google permetta il ritrovamento di questi account tramite questo utilissimo articolo.

    Grazie,
    Riccardo

  • grazie mille per le informazioni .
    il personaggio ha seguito passo passo proprio come hai descritto nel tuo blog
    per fortuna 😰 la cosa mi puzzava che uno dalla Costa d’Avorio fosse interessato al mio materasso !!!
    me lo son tenuto e ora dormo sonni tranquilli grazie ancora .
    dimenticavo il personaggio in questione:OLIVON PASCAL REGIS
    attenti

  • Anche io sono stata contattata da Giada Brambilla di Milano trasferita a Berlino per lavoro. Interessata ad un divano a 700 euro, si sarebbe occupata lei del corriere e tutto il resto.
    Grazie ai vostri commenti ho interrotto direttamente la conversazione.

  • Salve, lo stesso a me, ho messo in vendita a 4500€ la mia moto su Subiti.it e dopo 15 minuti mi hanno contattato in due, entrambi dall’africa, ho detto che avrei venduto la moto a chi mi avesse fatto l’offerta migliore, e uno ha vinto la trattativa proponendomi persino 5000€, già questo deve essere un campanello d’allarme xchè solitamente gli acquirenti giocano al ribasso non al rialzo, mi hanno detto di inviare i miei documenti e le coordinate bancarie( che io ho inviato avendo chiesto preventivamente in banca se ci fosse la possibilità che mi acherassero il c/c e avendo avuto risposta negativa) però loro a me nonostante numerose richieste non li hanno mai mandati, fatto questo mi inviano una email con la copia di un bonifico di 5384€ e una lettera di questa fantomatica banca dove mi si spiegava che il bonifico era partito ma per poterlo riscuotere avrei dovuto pagare una “tassa di verifica” quindi di 384€. Successivamente sono stata contattata telefonicamente dal compratore che mi spiegava che da loro x fare bonifici in italia è la prassi e che questa tassa avremmo dovuto pagarla metà per uno x poter sbloccare il bonifico, e che se non l’avessimo pagata il bonifico sarebbe stato eliminato, avendo letto di questo tipo di truffe, anche grazie alle vostre testimonianze ed essendomi informata all’agenzia per i trapassi dove mi hanno avvisato di questo tipo di truffe dalla costa d’avorio, ho detto al compratore che non avrei più venduto la moto e di pur ritirare il bonifico, lui ha cercato di insistere cercando di farmi cambiare idea a tutti i costi ma poi ha capito che non l’avrebbe avuta vinta ed è finita così, mi.pento solo di aver inviato carta d’identità e coordinate bancarie ma non facendolo non avrei mai potuto sapere se fosse una truffa o meno, spero che la mia storia sia utile a qualcuno, buona giornata.

  • Consegna in città selezionata.
    L’acquirente ha pagato la Merce, i fondi saranno accreditati sul tuo conto dopo la conferma.
    Destinatario
    Maria de Mazurini
    Indirizzo di spedizione
    Via degli Artieri 13, 05100 Terni
    Facendo clic sul pulsante “Ricevi fondi”, l’utente accetta di stipulare un contratto di acquisto e vendita di Megsea utilizzando il servizio online “transazione sicura”
    Il link a cui mi faceva rimbalzare mi puzzava di truffa così ho contattato subito. It, ed in effetti era così… Se può servire a qualcuno(spero tanto) questo è il numero dal quale sono stata contattata
    +380 95 320 3024

  • …il lupo perde il pelo ma non il vizio!!
    Grazie al vs articolo e community cosi attiva – popolo ulteriormente una modalità attuale
    – ora si dicono del Mali (contattano dall’estero in Africa perché amano le cose Italiane) –
    Metto annuncio su Subito.it per una camera da letto matrimoniale moderna di noto marchio – appena inserito annuncio vengo contattato Wapp per sapere se ancora disponibile – vedo un numero strano gli chiedo da dove chiame,
    numero truffaldino di tale Alfredo +2250778824400 – che aggiungerei alla lista dei cattivi…:-)
    Dopo qualche info l’ho fatto sfogare a ruota libera, mi ha spiegato che i soldi per lui non erano un problema, che mi avrebbe pagato in anticipo e mandato DHL per smontaggio e trasporto tutto a suo carico; gli dico che non ho fretta (mi risponde che deve solo chiedere alla moglie); fino a che mi incalza ulteriormente per chiudere e concludere immediatamente l’affare (per lui forse)
    gli do ancora del lungo e temporeggio, fino a che non si rivela telefonando direttamente su Wapp (avranno tariffa internet-flat in Mali probabilmente…) – non gli rispondo, lo metto nello spam, e non mi contatta più…peccato!
    Seguono valore annuncio interessante per il venditore (le cose vecchie da 30,00€ neanche le calcolano) – immediatamente pubblicato (come faranno a essere liberi sempre tutto il giorno in Mali, non lavorano??) – non gli interessa nulla dell’oggetto (anche solo per questo non gli venderei nulla).
    Attenzione massima, non smettono mai.

    • A me risponde così: “Ciao sono felice di fare questo acquisto, ne ho parlato con la mia moglie e siamo d’accordo sull’acquisto. La preoccupazione è che siamo attualmente in Africa per il mio lavoro, tuttavia penso che possiamo procedere come segue: prima faccio il pagamento e poi ci mettiamo d’accordo per il ritiro, per il pagamento mi conviene un bonifico bancario e una volta i soldi sul vostro conto farò venire Fedex al vostro indirizzo per ritirare il mobile a mie spese mi sono informato ed è possibile per loro procedere anche all’imballaggio prima del ritiro. Se non ci sono problemi per voi, allora potete darmi i dettagli per il trasferimento e anche l’indirizzo esatto per il ritiro e il vostro numero di telefono per fare il bonifico e poi procedere con il ritiro.

      In attesa di leggervi allego una copia della mia carta”.

      Quindi… sa anche a voi di truffa?

Ricevi i nuovi articoli via email

E' semplicissimo, gratuito e non riceverai spam. Basta inserire il tuo indirizzo e-mail e sarai sempre aggiornato sui miei nuovi post.

Unisciti a 2.213 altri iscritti

Share via