Articoli lampo

Come approfittare in 2 minuti delle 3 offerte meno note del Prime Day 2017 di Amazon

amazon prime day 2017 sconti

Dopo la pubblicazione dell’articolo “Prime Day: veri affari o finti sconti? 5 trucchi per capirlo” ho ricevuto diverse richieste per capire meglio alcune offerte secondarie che Amazon sta facendo prima dell’11 luglio 2017, data appunto del Prime Day 2017. Visto che ho approfondito la faccenda (e ne ho già usufruito in prima persona) ecco come approfittare delle principali.

1) 5 euro di sconto in Amazon Pantry

Non sai cos’è Amazon Pantry? Leggi il mio articolo. Nel frattempo…

  • a partire da 5 luglio, con una spesa minima di 35 euro scontano 5 euro in automatico dal carrello (quindi se il conto viene 42 euro, ne dovete pagare solo 37), mandandovi poi un buono da 5 euro da dare a un amico che non ha mai usato Amazon Pantry per la sua spesa.
  • comprando almeno 5 prodotti da questa selezione, la scatola Pantry (3,99 euro) è gratuita. Teoricamente potresti spendere tutto in Calinda (55 cents a confezione) e risparmiare comunque. Se poi ti fai la scorta famiglia di preservativi prevedendo un’estate bum bum, buon per te!

2) 5 euro per il primo episodio visto su Prime Video

Non sai cos’è Prime Video? Guarda qui. In sintesi è una specie di Netflix. Per pubblicizzarlo, se ti iscrivi (se hai Prime è già incluso nell’abbonamento) e guardi un episodio di una serie TV (consiglio “The man in the high castle”, serie TV bellissima che si ispira a “La svastica sul sole” di Phil K. Dick, basata su un solo presupposto: cosa sarebbe accaduto al mondo se la Germania avesse vinto la seconda guerra mondiale?) entro l’11 luglio ti mandano un buono da 5 euro da spendere per i tuoi acquisti su Amazon.

3) Offerte solo dall’app Amazon

Scaricando l’app Amazon (qui per Android, ma si trova pure sull’App Store) si ha accesso a sconti che possono essere visualizzati solo da smartphone.

Cento euro di differenza per lo stesso prodotto. Non male, no?

Morale della favola

Nessun fa niente per niente…Nel senso che loro non regalano soldi ma li danno in cambio di qualcosa (usare l’app, usare Amazon Pantry etc, quindi fidelizzare i clienti). Tuttavia è uno scambio che ci può stare, visto che se puoi usufruire dello sconto è perché sei interessato a farti portare la spesa a casa oppure svagarti guardando una serie TV…Quindi nulla di forzato.

Buono shopping!

Massimo Cappanera

Uomo. Marito. Padre. Consulente web e marketing per professionisti e piccole aziende. Copywriter per passione e narratore di aneddoti per diletto. Nato senza rete, cresciuto con la rete...ma ancora di pesci nemmeno l'ombra. Forse è per questo che coltivo peperoncini.

2 commenti

Clicca qui per commentare

Nuovi articoli via email

Vuoi ricevere via e-mail le notifiche di nuovi articoli? Per me è un onore, grazie! Potrai annullare l'iscrizione quando vuoi.

Unisciti a 617 altri iscritti