Amazon eCommerce

Risparmiare su Amazon: 5 trucchetti lampo da professionisti

Risparmiare su Amazon 5
Fonte: igeeksblog.com

Parlo spesso di Amazon perché ormai compro solo da lì. Perché? Per tre motivi:

  • la presenza di commenti di chi ha provato già un prodotto, che mi ha evitato così spesso sorprese e mi ha spinto a contribuire con le mie recensioni. Come dico sempre, l’unica difesa dalle fregature è la condivisione di informazioni.
  • i prezzi più bassi rispetto alla piccola/grande distribuzione
  • non pago spese di spedizione

Tuttavia non sono mai soddisfatto, quindi negli anni ho scoperto qualche trucchetto sconosciuto ai più per pagare ancora meno, avere un servizio migliore e così via. Leggendo questo articolo scoprirai quali sono.

1) Risparmiare su Amazon? Sfrutta i buoni regalo!

Molto spesso nella homepage di Amazon appare un banner come questo:

Risparmiare su Amazon

I buoni regalo, come fa intuire la stessa parola, sono buoni da poter acquistare e donare a qualcuno, risolvendo così l’annoso problema de “che caspita gli regalo?”. Si possono spedire via email gratuitamente o, aggiungendo qualcosa, anche sotto forma di bigliettino o addirittura cofanetto. Francamente non ne vedo l’utilità, se non come regalo aziendale, così ho sempre scelto l’email.

La promozione suddetta funziona così:

  1. Paghi 20 euro o una cifra a tua scelta. Nel nostro caso ci limitiamo a 20 euro solo perché puntiamo ai 5 euro omaggio
  2. Dovendo specificare l’email della persona a cui regalare questo buono, mettiamone una nostra (diversa da quella con cui siete registrati su Amazon, è chiaro)
  3. Riceveremo via email un codice del valore di 20 euro da scrivere in fase di acquisto, nello spazio apposito nell’ultima schermata di conferma dell’ordine:Risparmiare su Amazon 2
  4. All’indirizzo email con cui siamo registrati su Amazon, riceveremo invece il codice del valore di 5 euro, spendibile senza il bisogno di una cifra minima d’acquisto.

Due note su questo trucchetto:

  1. per usufruire dei 20 euro di buono, è necessario creare un secondo account Amazon. Poco male, basta un secondo indirizzo email (lo stesso specificato per ricevere buono regalo) e poi puoi specificare i tuoi stessi dati anche nel nuovo account. Io stesso ne ho due, uno con partita IVA per gli acquisti deducibili e uno senza per quelli personali. Semplificando, se il tuo account originale su Amazon è pincopallo123@email.com, spedisci il buono a pancopallinoXYZ@imail.it e con quest’ultimo indirizzo iscriviti ad Amazon una seconda volta. Su pancopallinoXYZ@imail.it riceverai 20 euro di buono sotto forma di codice, su pincopallo123@email.com un altro codice del valore di 5 euro, che rappresenta il guadagno netto. I buoni regalo sono spendibili entro un anno, quello omaggio solitamente entro tre mesi.
  2. a parte alcuni periodi dell’anno in cui le promozioni per i buoni sono aperte a tutti, molto più spesso vengono rilasciate a campione, quindi non ti stupire se non ti compare nulla. Capiterà, prima o poi. Però personalmente quando capita ne approfitto anche se non ho spese imminenti, visto il lasso di tempo per poter usare i codici.

2) Risparmiare (tempo) su Amazon? Sfrutta un mese gratuito di Prime!

Su Amazon le spedizioni sopra i 19 euro di spesa sono gratuite, ma esiste anche Amazon Prime, i cui vantaggi sono:

  • spedizione veloce (1 giorno nella penisola, 2 giorni per le isole)
  • nessuna spesa minima di 19 29 euro (da Marzo 2016) per la spedizione gratuita (solo sugli articoli spediti direttamente da Amazon)
  • accesso prioritario agli eventi AmazonBuyVIP (un ecommerce di lusso di Amazon) dalla sera del giorno prima, un po’ come avere i saldi in anteprima, prima che si esauriscano.

Personalmente, acquistando spesso lì, alla fine ho ceduto anch’io e non me ne pento, sebbene il servizio Prime costi 9,99 19,99 euro l’anno. Tuttavia non tutti sanno che è possibile usufruirne gratuitamente per un mese, senza impegno e con disattivazione automatica. Come? Basta seguire questo link.  Ecco cosa appare:

Risparmiare su Amazon 3

Avere il mese gratuito è semplice: si clicca su “Inizia la tua prova gratuita”, poi verrà chiesto il numero di carta di pagamento. Ecco il trucco: non verranno scalati 9,99 euro se non dopo la scadenza del mese di prova. Ciò significa che immediatamente dopo l’iscrizione, basta andare su  “Il mio account” –> “Impostazioni Amazon Prime” e cliccare su “Non continuare”. Il mese di prova verrà mantenuto ma nemmeno alla sua scadenza verranno scalati i 19,99 euro! Ciò avverrà solo nel caso in cui non si cliccasse su “Non continuare”, vuoi per una dimenticanza (ecco perché farlo subito se si sa già di non voler continuare) oppure perché si è apprezzato il servizio e lo si vuole mantenere.

3) Risparmiare su Amazon? Sfrutta le oscillazioni di prezzo!

Chiunque bazzichi su Amazon sa che lì i prezzi sono bassi ma soprattutto ballerini. Non è raro che, per offerte del giorno o per qualche strana altra ragione, un oggetto subisca variazioni repentine di prezzo, calando tutto insieme per dieci minuti o poche ore. Ed è quello il momento di comprare!Keepa1

I metodi per approfittare di ciò sono tre:

  1. Visitare la pagina delle offerte del giorno e vedere se c’è qualche articolo che ci interessa
  2. Visitare la sezione Outlet, dove spulciare alla ricerca di qualche prodotto scontato tra le diverse categorie
  3. Adocchiare un oggetto che acquisteremmo se costasse meno, di cui non abbiamo un bisogno urgente, e impostare un programmino che, in automatico, ci avvisi via email o social network dell’esatto momento in cui il prezzo cala. Per conoscere tutti i dettagli, leggi il mio articolo “Come comprare su Amazon al TUO prezzo” e i due articoli ad esso correlati (li trovi alla fine del link suddetto). E’ facilissimo e si fanno davvero affaroni.

4) Risparmiare su Amazon? Sfrutta il Black Friday e il Cyber Monday!

…ossia due giorni l’anno, in autunno, in cui vige una tradizione americana anche in Italia (anche se un occhiata agli Amazon europei la do sempre, visto che hanno trenta volte il numero delle offerte rispetto a noi…)

Ti rimando a un articolo apposito scritto qualche tempo fa: “Black Friday e Cyber Monday: li conosci, li aspetti, li ami!”

5)  Risparmiare su Amazon? Alcuni siti ti dicono i prodotti più scontati tra tutti

Esistono infatti siti come Camel o Adquisitio che stilano ogni giorno le classifiche degli oggetti maggiormente scontati su Amazon. Tuttavia io non ne usufruisco: per quanto sia curioso notare come una punta di trapano sia l’83% meno cara rispetto a ieri, trovo un po’ alienante acquistare per sconto piuttosto che per reale utilità del prodotto.

Conosci altri modi per risparmiare su Amazon?

…oltre a non comprare nulla, è chiaro ;) Se si, mi piacerebbe me li suggerissi nei commenti, così da aiutare anche tutti gli altri lettori. Dal canto mio, aggiornerò l’articolo quando me ne verranno altri in mente!

Massimo Cappanera

Uomo. Marito. Padre. Consulente web e marketing per professionisti e piccole aziende. Copywriter per passione e narratore di aneddoti per diletto. Nato senza rete, cresciuto con la rete...ma ancora di pesci nemmeno l'ombra. Forse è per questo che coltivo peperoncini.

13 commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • L’acquisto di un buono regalo… ci ho provato oggi, peccato che per avere i 10 euro in regalo devi essere molto fortunato <>
    morale: spiacenti, questa promozione non è valida per il mio account, sebbene io acquisti da anni ormai su amazon… non sempre i trucchi da mago funzionano. byeee

  • Termini e Condizioni della promozione
    1. Promozione valida dalle ore 00:00 del 19 gennaio 2016 alle ore 23:59 del 31 marzo 2016.
    2. Per beneficiare della promozione è necessario aver creato un account Amazon.it prima del 15 gennaio 2016 incluso ed aver effettuato almeno un ordine da tale account nel periodo compreso tra la stessa data e il 15 gennaio 2011.
    3. Non possono beneficiare della promozione i clienti che hanno effettuato ordini di uno o più Buoni Regalo dal 15 gennaio 2014 al 15 gennaio 2016.
    4. In caso di acquisto di più Buoni Regalo, al fine del raggiungimento della soglia di 50 euro è necessario acquistare i buoni con un unico ordine. Non è possibile acquistare con uno stesso ordine Buoni Regalo di tipologie diverse (es. Buono Regalo per email e Buono Regalo da stampare).
    5. Il Buono Sconto del valore di 10 euro verrà inviato via email sotto forma di codice promozionale a seguito della spedizione dei Buoni Regalo in biglietto o cofanetto regalo o a seguito dell’invio dell’email di conferma d’ordine per i Buoni Regalo da stampare e inviati via email.
    6. Promozione limitata ad un solo ordine e ad un solo account. In caso di ordine per i Buoni Regalo di valore superiore a 50 euro, verrà attribuito un solo Buono Sconto del valore di 10 euro.
    7. Il Buono Sconto è utilizzabile fino alle 23:59 del 15 maggio 2016 per ordini effettuati su Amazon.it. Sono esclusi contenuti digitali, libri, ereader Kindle e tablet Fire, Buoni Regalo, Warehouse Deals Amazon e prodotti venduti da terzi sulla piattaforma Marketplace. In caso di utilizzo parziale del credito, l’eventuale credito residuo potrà essere utilizzato per ulteriori acquisti di prodotti idonei su Amazon.it entro la data di scadenza sopra indicata.
    8. In caso di utilizzo parziale del credito del Buono Sconto, l’eventuale credito residuo potrà essere utilizzato per ulteriori acquisti di prodotti idonei su Amazon.it entro la data di scadenza sopra indicata. In caso di reso o cancellazione di un ordine effettuato utilizzando il credito del Buono Sconto, il relativo importo non potrà essere rimborsato e non potrà essere riutilizzato per altri acquisti.
    9. Il Buono Sconto non è cumulabile con altre promozioni in corso sui prodotti acquistati, non è trasferibile a terzi né convertibile in denaro.
    10. Si applicano le condizioni generali di uso e vendita di Amazon.it, le condizioni di utilizzo dei Buoni Regalo Amazon.it e le condizioni d’uso dei Buoni Sconto Amazon.it.

  • Ciao, io per risparmiare su amazon mi sono iscritta a nielsen mobile. Basta iscriversi e scaricare la loro app su un dispositivo (smartphon o tatablet) connesso ad internet, vengono dati dei punti che si possono scambiare con buoni amazon.

    • Mmm…si, Stefy…ma ricorda che quando un prodotto è gratis, il prodotto sei tu. Vedersi “spiate” le proprie abitudini allo smartphone non vale nemmeno dieci euro l’ora, a mio parere.

      • Lo so Massimo infatti basta essere furbi l’ho scaricato su un dispositivo che non utilizzo. A loro interessa solo che è connesso ad Internet. In un anno e mezzo ho già riscosso 60 euro di buoni amazon.

  • Ciao se vuoi un altro trucco io faccio le affiliazioni con Amazon lo conosci? Quando uno fa un affiliazione e qualsiasi cosa che comprano su Amazon gli rimborsano il 10% quindi se compri cliccando prima il mio sito ti dò il 5% di quello che spendi su Amazon così tutti ci guadagnano.

      • Si funziona proprio così l’ho fatto ad alcuni miei amici comunque io ho detto un altro metodo per risparmiare poi se tu vuoi risparmiare direttamente allora accontentati

  • Un modo per risparmiare su amazon e’ acquistare i prodotti plus. I prodotti plus sono prodotti scontati e a basso prezzo venduti e/o spediti da Amazon acquistabili all’interno di un ordine il cui importo totale sia pari o superiore a 19 euro.

  • Ciao Massimo,
    intanto complimenti e grazie per l’articolo molto utile e interessante.

    Volevo chiederti dei chiarimenti riguardo l’opportunità di impostare la partita IVA per gli acquisti sul proprio account Amazon, visto che tu hai esperienza a riguardo.

    Ecco le mie domande: acquistare con partita IVA su Amazon conviene sempre e comunque? Sono richieste particolari procedure/adempimenti/costi dal punto di vista fiscale? In altre parole, vorrei capire se Amazon fattura esattamente come gli altri miei fornitori italiani e se, di conseguenza, posso normalmente scaricare l’IVA usufruendo così di un costo ridotto rispetto agli acquisti senza partita IVA.

    I miei dubbi nascono dal fatto che in rete ho letto “strane” cose sulla fatturazione di Amazon. Per esempio, secondo alcuni la partita IVA (la mia, in questo caso) dovrebbe essere iscritta al VIES (VIES compliant) e poi la questione del “reverse charge” e altri commenti negativi che sinceramente ho capito poco perché su questioni fiscali sono molto ignorante.

    Sperò che tu potrai aiutarmi a chiarirmi le idee.

    La partita IVA che eventualmente userei per i miei acquisti su Amazon è quella della mia attività di libero professionista.

    Grazie per l’attenzione e per l’eventuale risposta.

    • Ciao Andrea, hai chiesto la luna… :D Nel senso che è un dubbio comune, io stesso ho portato fatture al commercialista da poco che mi ha guardato come se avessi acquistato in un mercato clandestino nella fogna di un sobborgo australiano, più che altro perché c’è il discorso del regime fiscale “alternativo” si vociferava avesse Amazon in Irlanda o Lussemburgo, non ricordo. Tuttavia almeno i libri ordinati con partita iva da libero professionista me li ha accettati, quindi mi sa che il problema è stato risolto (se non sbaglio ora è come se venisse emessa da Milano). Per si e per no ti consiglio di parlare con un operatore Amazon (via chat o ti chiamano loro entro un minuto) facendo il finto tonto, così vediamo se confermano o smentiscono :)

  • Ciao Massimo, prima di tutto grazie per l’articolo.
    Volevo però chiederti se sapessi spiegarmi cosa è successo: ieri ho comprato un paio di scarpe su Amazon, ma stamattina mi si sono rotte le cuffie, quindi ho annullato quell’ordine e ne ho fatto uno nuovo con scarpe+cuffie. Ieri ho utilizzato un codice sconto da 5 euro che avevo da un precedente buono e me lo ha accettato, scalcolandomi i 5 euro dal totale, appunto. Oggi, rifacendo l’ordine e riutilizzando il codice, quei 5 euro sono diventati 4.10 euro. Alla fine ho comunque acquistato i prodotti, ma vorrei capire cosa sia accaduto. hai mai sentito di una storia tipo questa?

Tweet recenti

Nuovi articoli via email

Se vuoi ricevere via e-mail le notifiche di nuovi articoli...beh, hai la mia stima, dimmi solo dove mandarle. Ti prometto che non ti invierò spam, truffe, proposte galanti, richieste di denaro, catene di S. Antonio e tutto il resto che di solito trovi la mattina al posto di proposte di lavoro. Inoltre potrai annullare l'iscrizione quando vuoi.

Unisciti a 438 altri iscritti

Condivisioni